Aforismi di filosofi e pensatori vari

Clicca qui per cercare libri di aforismi su Amazon!

L'abitudine rende sopportabili anche le cose spaventose. (Esopo)

Un'abitudine, se non contrastata, presto diventa una necessità. (Sant'Agostino)

Un essere che si abitua a tutto. Ecco, credo, la migliore definizione dell’uomo. (Fëdor Dostoevskij)

A rigore la filosofia è nostalgia, il desiderio di trovarsi dappertutto come a casa propria. (Novalis)

Ogni abitudine rende la nostra mano più ingegnosa e meno agile il nostro ingegno. (Friedrich Nietzsche)

Ciò che dobbiamo imparare a fare, lo impariamo facendo. (Aristotele)

Si pensa come si vive. (Demostene)

Da un uomo grande c’è qualcosa da imparare anche quando tace. (Seneca)

Un'idea morta produce più fanatismo di un'idea viva; anzi, soltanto quella morta ne produce. Poiché gli stupidi, come i corvi, sentono solo le cose morte. (Leonardo Sciascia)

Le masse sono abbagliate più facilmente da una grande bugia che da una piccola. (Adolf Hitler)

Per gli uomini famosi tutta la terra è un sepolcro. (Tucidide)

Sappiate che tutti gli adulatori vivono a spese di quelli che li ascoltano. (Jean de La Fontaine)

Il significato di un uomo non va ricercato in ciò che egli raggiunge, ma in ciò che vorrebbe raggiungere. (Kahlil Gibran)

In un mondo d’arrivisti buona regola è non partire. (Gesualdo Bufalino)

I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini trovano il nulla nel tutto. (Giacomo Leopardi)

Come tutte le mattine si alzò, si guardò allo specchio e si vide bruttissima: ci mise un'ora a farsi brutta. (Ennio Flaiano)

C'è un solo tipo di successo: quello di fare della propria vita ciò che si desidera. (Henry David Thoreau)

La maggior parte degli uomini non vuol nuotare prima di saper nuotare. (Hermann Hesse)

Molti dei nostri uomini politici sono degli incapaci. I restanti sono capaci di tutto. (Boris Makaresko)

La gratitudine guarda al passato e l'amore al presente; paura, avarizia, lussuria e ambizione guardano al futuro. (Clive Staples Lewis)

Non abbiamo tanto bisogno dell'aiuto degli amici, quanto della certezza del loro aiuto. (Epicuro)

E' sbagliato giudicare un uomo dalle persone che frequenta. Giuda, per esempio, aveva degli amici irreprensibili. (Marcello Marchesi)

Non dare mai spiegazioni: i tuoi amici non ne hanno bisogno e i tuoi nemici non ci crederanno comunque. (Elbert Hubbard)

Colui che nasce non protetto dagli déi, anche se cadrà all'indietro si romperà il naso. (Proverbio cinese)

Le streghe hanno smesso di esistere quando noi abbiamo smesso di bruciarle. (Voltaire)

Ho un solo rimpianto nella vita: di non essere qualcun altro. (Woody Allen)

L'opinione pubblica è un tiranno assai debole paragonata alla nostra opinione personale. Ciò che determina il fato di un uomo è l'opinione che egli ha di sé stesso. (Henry David Thoreau)

Ogni uomo è colpevole di tutto il bene che non ha fatto. (Voltaire)

Il tempo è la cosa più preziosa che un uomo può spendere. (Teofrasto)

L'uomo è il capo della famiglia, ma la donna è il collo e muove il capo dove vuole. (Proverbio cinese)

Se gli dèi esaudissero le preghiere degli uomini, l'umanità verrebbe dissolta a causa di tutti i mali che gli uomini si invocano l'un l'altro. (Epicuro)

Non vale la pena avere la libertà se questo non implica avere la libertà di sbagliare. (Gandhi)

Se prendi un cane che muore di fame e lo ingrassi, non ti morderà. E' questa la differenza principale tra un cane e un uomo. (Mark Twain)

Tutte le donne aspettano l'uomo della loro vita, però, nel frattempo, si sposano. (Anonimo)

Tre persone possono tenere un segreto, se due di loro sono morte. (Benjamin Franklin)

Nessun uomo è abbastanza ricco da poter riscattare il proprio passato. (Oscar Wilde)

L'uomo non fa quasi mai uso delle libertà che ha, come per esempio della libertà di pensiero; pretende invece come compenso la libertà di parola. (Sören Kierkegaard)

Possiamo perdonare un bambino quando ha paura del buio. La vera tragedia della vita è quando un uomo ha paura della luce. (Platone)

Per natura, all'opinione piace opinare (Platone)

La poesia si avvicina alle verità essenziali più della storia. (Platone)

Gli uomini chiudono la propria porta contro il sole che tramonta. (William Shakespeare, "Timone di Atene")

Ad un certo punto della vita non è la speranza l'ultima a morire, ma il morire è l'ultima speranza. (Leonardo Sciascia)

La contraddizione definisce Palermo. Pena antica e dolore nuovo, le pietre dei falansteri impastate di sangue ma anche di sudore onesto. La Mafia che distribuisce equamente lavoro e morte, soperchierìa e protezione. (Leonardo Sciascia)

 

  • Categorie: aforisma
  • -
  • aforisma citazione
  • -
  • aforisma amore
  • -
  • aforisma donna
  • -
  • frase aforisma